TFA SOSTEGNO

TFA SOSTEGNO
Via libera a 90mila posti di specializzazione per il triennio accademico 2021/2024.
Insieme al ministero dell’Università e della Ricerca scientifica è stata avanzata al Mef e alla Funzione Pubblica l’autorizzazione ad avviare percorsi di specializzazione sul sostegno per complessivi 90mila posti per il triennio accademico 2021/2024, a fronte dei 40mila posti autorizzati per il triennio 2018/2020. Tale incremento dell’offerta formativa richiederà indubbiamente una rilevante risposta in termini di impegno da parte delle Università italiane.
Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi al question time ieri. Al contempo, la rilevazione effettuata dal ministero dell’università e della ricerca, per l’anno accademico 2020/2021, ha fatto emergere una disponibilità di 22mila posti per il VI ciclo Tfa. Considerato che a fronte dei posti autorizzati per il triennio 2018/2020 sono residuati 6.191, abbiamo già chiesto l’attivazione di ulteriori 15.809 posti per il VI° ciclo. Questo, anche, in considerazione dell’incremento della dotazione organica sul sostegno – per complessivi 25.000 posti – disposta dall’ultima legge di bilancio.
Proprio ieri il Mef ha comunicato al ministero di non aver osservazioni da formulare in ordine all’attivazione dei percorsi per complessivi 90mila posti sul triennio accademico indicato e per ulteriori 15.809 per il VI° ciclo.

Visualizzazioni totali 75 , Visualizzazioni oggi 2 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *