Covid-19, dal 1° febbraio la durata del Green pass diminuirà da 9 a 6 mesi

🟢 Dal 1° febbraio la durata del certificato verde diminuirà da 9 a 6 mesi (lo ha stabilito il Decreto-legge n. 221/2021 entrato in vigore il 25 dicembre, dopo che il 15 dicembre 2021 c’era stato un primo taglio da 12 a 9 mesi). In quel giorno chi ha fatto la seconda dose nel periodo giugno-luglio 2021 (e non ha ancora fatto la terza dose), ossia chi ha un certificato nel settimo o ottavo mese di validità, lo vedrà inesorabilmente scadere. Di qui la necessità di affrettarsi a prenotare la terza dose per allungarne di altri sei mesi la validità.

🟢Il ministero della Salute in questi giorni sta inviando una mail o sms a chi ha il certificato in scadenza, per ricordare la nuova durata del Green pass (sei mesi) e la necessità di fare la terza dose di vaccino anti-Covid

🟢In sintesi dal 1° febbraio 2022: 

  • La validità del Super Green pass, ossia quello ottenuto per vaccinazione o guarigione varrà 6 mesi e non più 9 mesi.
  • Ogni somministrazione di vaccino, a far data dal 1° febbraio, quindi produrrà un Green pass della validità di 6 mesi.
  • Non cambia invece la durata del Green pass base con tampone: rimane di 48 ore per il tampone rapido e di 72 ore per il molecolare.

Visualizzazioni totali 1,038 , Visualizzazioni oggi 2 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.