Congedo parentale SARS CoV-2, proroga al 31 marzo 2022. ModalitĂ  di presentazione delle domande

🟢Con il messaggio n° 74 del 08-01-2022 , l’INPS Proroga al 31 marzo 2022 il “Congedo parentale SARS CoV-2” per genitori lavoratori con figli affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi.

AVVISO sul sito dell INPS: Messaggio n° 74 del 08-01-2022

👉La presentazione delle domande  spetta ai lavoratori dipendenti che hanno diritto a fruire del congedo parentale Covid-19.
In particolare si tratta di:
– genitori lavoratori dipendenti,
– lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione separata
– lavoratori autonomi iscritti all’INPS,
che devono assentarsi dal lavoro per la cura dei figli conviventi minori di anni 14 affetti da infezione Covid-19, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa. Il congedo può essere fruito anche dai genitori lavoratori affidatari o collocatari.
Tale congedo può essere utilizzato, senza limiti di età e indipendentemente dalla convivenza, per la cura di figli con disabilità in situazione di gravità accertata, iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale, affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto, con attività didattica o educativa in presenza sospesa, o con chiusura del centro diurno assistenziale.

👉Misura dell’indennità

Per i periodi di astensione fruiti è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione o del reddito a seconda della categoria lavorativa di appartenenza del genitore richiedente il congedo e i periodi sono coperti da contribuzione figurativa.

👉Presentazione della domanda per i lavoratori dipendenti

La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalitĂ  telematica, attraverso uno dei seguenti canali:
– tramite il portale web dell’Istituto INPS ;
– tramite il Contact center integrato,
– chiamando il numero verde 803.164;
– tramite gli Istituti di Patronato.
Il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore di Congedo parentale Covid-19 dovrà essere contenuto all’interno di un mese solare. Pertanto, nel caso in cui il periodo all’interno del quale si intende fruire delle ore di “Congedo parentale SARS CoV-2” sia a cavallo tra due o più mesi, dovranno essere presentate due o più domande.

👉Compilazione dell’istanza

Per compilare la domanda di “congedo parentale SARS CoV-2” è necessario:
– selezionare “Richiesta di uno dei congedi istituiti per emergenza COVID-19” nella pagina “Tipo richiesta”, cliccare quindi su AVANTI;
– spuntare la richiesta del congedo nella sezione “Congedo parentale SARS CoV-2 (D.L. n.146 del 21/10/2021)”, cliccare quindi su AVANTI;
– indicare il motivo per il quale si richiede il congedo e, dunque, le informazioni relative alle certificazioni/attestazioni/provvedimento, cliccare quindi su AVANTI;
– procedere con l’acquisizione e richiedere un periodo coperto dalla certificazione (se presente), purchĂ© ricadente nell’intervallo previsto dalla norma, ossia dall’inizio dell’anno scolastico 2021/2022 e fino al 31 marzo 2022).

Visualizzazioni totali 2,507 , Visualizzazioni oggi 1 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.