Concorso ordinario infanzia e primaria senza idonei, chi supera le prove non avrà il ruolo ma 12 punti

🟢 Siamo alla vigilia della prova scritta del Concorso ordinario infanzia e primaria, bandito nel 2020 e successivamente modificato con Decreto Sostegni bis nel Decreto del 18 novembre 2021, che si svolgerà tra il 13 e il 21 dicembre  Avviso del  Bando e del calendario delle prove scritte.

👉🏼La procedura prevede

  • prova scritta da superare con almeno 70/100
  • prova orale da superare con almeno 70/100
  • valutazione eventuali titoli presentati nella domanda inoltrata entro il 31 luglio 2020

🟢 La graduatoria di merito sarà costituita esclusivamente dai candidati che avranno superato la prova scritta/orale e che in base alla valutazione eventuali titoli dichiarati si collocheranno nel numero dei posti a bandi per la procedura e la regione scelta.

👉🏼 Non sono previsti “idonei” per cui ci saranno probabilmente dei candidati che, pur avendo superato le prove del concorso, non accederanno al ruolo tramite questo concorso.

👉🏼 Il candidato che avrà superato le prove del concorso, trattandosi di concorso ordinario – una volta assunto a tempo indeterminato (da GaE o da altro concorso o da altra procedura finora non nota) potrà beneficiare ai sensi del punto A – Titolo III – della Tabella A di valutazione dei titoli ai fini dei trasferimenti a domanda e d’ufficio del personale docente ed educativodel punteggio previsto per il superamento di un concorso ordinario per esami e titoli, per l’accesso al ruolo di appartenenza o a ruoli di livello pari o superiore,  cioè:

  • punti 12 sia per la mobilità che per le graduatorie interne di istituto

Visualizzazioni totali 421 , Visualizzazioni oggi 1 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.