CONCORSICONCORSO STRAORDINARIO TER

Concorsi Straordinario Ter 2024: ai 30.216 posti iniziali previsti, ne sono stati autorizzati ulteriori 14.438 – il DPCM pubblicato in G.U.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 15 dicembre 2023 con l’autorizzazione al Ministero dell’istruzione e del merito all’avvio delle procedure concorsuali per ulteriori n. 14.438 posti di personale docente, di cui

  • n. 7.965 su posto comune
  • n. 6.473 su posto di sostegno

ad integrazione dell’autorizzazione rilasciata con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 agosto 2023 – Anno scolastico 2023/2024. Il DPCM è stato registrato alla Corte dei conti il 28 dicembre 2023.

DPCM 15 dicembre 2023 GU

Le domande per i due concorsi, infanzia e primaria e secondaria di primo e secondo grado, sono scadute ieri 9 gennaio. In totale erano 30.216 i posti per i due bandi.

L’autorizzazione agli ulteriori 14mila posti è arrivata a domande avviate e il Ministero dell’Istruzione e del Merito dovrà distribuire i posti aggiuntivi per classe di concorso nelle regioni già interessate dal concorso.

Secondo quanto riferito dai sindacati, infatti, non ci saranno posti per procedure che nei BANDI hanno posti 0 (zero) e per le quali quindi non è stato possibile presentare domanda, mentre la distribuzione rimanente dovrebbe interessare le classi già bandite con un numero di posti superiore a 3.

L’aumento dei posti comporterà infatti anche un numero diverso di posti di riserva per i candidati vincitori con tre anni di servizio negli ultimi dieci.

UfficioStampaAdessoScuola

 

Loading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *