Call veloce – procedura volontaria per il ruolo in altra provincia, 6 giorni all’apertura. Chi può fare istanza

Si rinnova anche per quest’anno la cosiddetta procedura della call veloce, cosi come stabilito nella nota di accompagnamento al DM n. 184 del 19 luglio 2022 “Disposizioni concernenti le immissioni in ruolo del personale docente per l’anno scolastico 2022/23“.

Ricordiamo che la call veloce,  è una procedura volontaria che consente ai docenti, su domanda, di coprire i posti vacanti e disponibili residuati dopo le ordinarie operazioni annuali di immissione in ruolo in altra provincia o regione.

Tale procedimento dovrebbe essere aperto, secondo quanto ha chiarito il ministero dell’Istruzione, dal 3 al 7 di agosto. L’intera gestione della procedura dovrà poi concludersi entro il 10 agosto, data per la quale gli uffici territoriali avranno provveduto alla pubblicazione degli esiti.

Tutte le ordinarie operazioni di immissioni in ruolo dovranno essere completate entro il giorno 2 agosto, e questo consentirà l’apertura delle funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alla call veloce: ancora sei giorni prima dell’apertura.

Chi può partecipare?

Possono partecipare alla procedura volontaria per le immissioni in ruolo con call veloce:

  • gli aspiranti inseriti nelle GAE (docenti o personale educativo): possono presentare istanza per una o più province diverse da quella in cui sono in graduatoria ma nella stessa regione, o per una o più province di una regione diversa;
  • gli aspiranti inseriti nelle GM (docenti o personale educativo): possono presentare istanza per una o più province di altra regione rispetto a quella in cui sono in graduatoria (si può indicare una sola regione diversa da quella in cui si è già inseriti).

Visualizzazioni totali 435 , Visualizzazioni oggi 2 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.