🔹🔸Esame di Stato II ciclo di istruzione 2021/2022: indicazioni sugli adempimenti operativi

Il Ministero dell’Istruzione ha fornito le indicazioni di carattere operativo e organizzativo relative all’esame di Stato e la gestione dei plichi cartacei

Con nota n. 13360 del 23 maggio 2022 (https://www.notiziedellascuola.it/legislazione-e-dottrina/indice-cronologico/2022/maggio/NOTA_MI_20220523_prot13360), il Ministero dell’Istruzione ha richiamato l’attenzione sugli adempimenti di carattere tecnico e operativo per il regolare svolgimento degli esami di Stato per il II ciclo di istruzione.
Tra le importanti osservanze di cui i Dirigenti scolastici dovranno farsi carico c’è sicuramente la modalità di invio del plico telematico delle tracce della prima prova scritta.
Inoltre i locali dovranno essere idonei allo svolgimento degli esami, garantire sicurezza, agibilità ed igiene. Anche per quel che riguarda la strumentazione per le commissioni d’esame, dovranno essere messi a disposizione computer collegati alla rete internet, stampanti, fax e telefono.
Si ricorda infine che nei giorni delle prove scritte è assolutamente vietato utilizzare a scuola telefoni cellulari e smartphone di qualsiasi tipo e tutte le apparecchiature elettroniche in grado di collegarsi all’esterno dell’edificio scolastico tramite connessione wireless.
Per le disposizioni inerenti a casi particolari, come lo svolgimento delle prove scritte per non vedenti, detenuti e degenti, in cui sia richiesta la modalità di invio del plico cartaceo, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la nota n. 13361 del 23 maggio 2022 (https://www.notiziedellascuola.it/legislazione-e-dottrina/indice-cronologico/2022/maggio/NOTA_MI_20220523_prot13361) in cui ha fornito proprio indicazioni riguardanti la custodia dei suddetti plichi. All’atto della consegna dei plichi ai dirigenti scolastici degli istituti sedi di esame o ai loro delegati, le SS.LL. informeranno gli stessi che i rispettivi plichi contenenti la traccia della prima prova di esame devono essere immediatamente affidati all’Ufficio di Polizia di Stato o al Comando o Stazione dell’Arma dei Carabinieri più vicino all’istituto sede di esame. I Dirigenti scolastici riceveranno il plico il giorno 22 giugno e provvederanno a consegnarli ai rispettivi presidenti delle commissioni.

Visualizzazioni totali 183 , Visualizzazioni oggi 1 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.